Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Language:

Displaying posts by author: Marco Marzocchi

KIT ATTIVANTI IN PROMO FINO AL 31 MAGGIO

Prova i nostri kit attivanti scegliendo il più adatto alla tua tipologia di capelli. Approfitta della promozione valida fino al 31 maggio!

Read more

May 17 ,2019

ASCOLTA I CONSIGLI DEI BAMBINI.

Viviamo in un mondo invaso dalla plastica!

E' questo che vogliamo lasciare ai nostri figli?

Clicca e guarda questo video.

Read more

May 13 ,2019

cosmetici vegani e cruelty free

Tutti i nostri cosmetici sono vegani (non contengono materie prime e principi attivi di origine animale) e sono cruelty free, ovvero non testati su animali. Se sei attento/a a questi particolari acquista liberamente sul nostro sito; tutti i prodotti cosmetici soddisfano queste caratteristiche.

Read more

Sep 04 ,2019

acquista cosmetici con contenitori riciclabili e salva l'oceano!

Acquista cosmetici con contenitori riciclabili e biodegradabili e limita il consumo di plastica. Tutti i nostri contenitori sono in vetro o alluminio 100% riciclabile. Cambia modo di pensare e acquista in maniera intelligente. Il vetro e l'alluminio sono materiali inerti e non interagiscono con il prodotto contenuto al loro interno come fanno alcune plastiche. A cosmetico ultimato recati alla campana del vetro e smaltisci correttamente il vuoto, avendo cura di avere tolto l'eventale pompa o spray in plastica (nel caso il prodotto ne abbia uno). Noi abbiamo ridotto l'utilizzo della plastica del 95% grazie a questo nuovo progetto ZERO PLASTICA. Fai lo stesso anche tu!

Read more

Sep 04 ,2019

La triste fine del capodoglio: spiaggiato con la pancia piena di plastica.

C'erano ben ventidue chili di plastica, decine di buste, teli anche spessi, una grande quantità di piatti e persino un sacchetto con lo scontrino di un prodotto ben leggibile, oltre ad una rete aggrovigliata, nello stomaco del capodoglio spiaggiato ormai senza vita giovedi a Cala romantica, a Porto Cervo, in Sardegna. Lo ha trovato il custode di un residence che si apre sulla spiaggia, nell'acqua alta mezzo metro rossa di sangue per il continuo sbattere sugli scogli vicini. Nessun segno di collisione con un'imbarcazione, ad uccidere il cetaceo lungo otto metri e mezzo e pesante otto tonnellate è stata con tutta probabilità proprio quella plastica che ha finito per ostruire il canale digerente.

(tratto da La Repubblica)

Read more

May 04 ,2019

Il 91% dei rifiuti in plastica prodotti fino al 2015 non è stato riciclato.

La produzione di massa di plastica, iniziata appena 60 anni fa, ha avuto un'accelerazione tale da toccare 8,3 miliardi di tonnellate, la maggior parte sotto forma di prodotti monouso che si trasformano rapidamente in rifiuti. Se vi sembra una quantità di plastica incomprensibile, in effetti lo è. Persino gli scienziati che hanno quantificato per la prima volta la plastica prodotta, eliminata, bruciata e portata nelle discariche sono rimasti orripilati dall’entità dei numeri. [...]

Lo studio, pubblicato su Science Advances e recentemente premiato dalla Royal Statistical Society, è la prima analisi globale di tutta la plastica che abbiamo prodotto e di ciò che ne è stato. Degli 8,3 miliardi di tonnellate prodotti fino al 2015, 6,3 sono diventati rifiuti. Solo il 9% di questi 6,3 miliardi di tonnellate è stato riciclato, la quota più grossa - il 79% - si sta accumulando nelle discariche o finisce nell’ambiente, dispersa come immondizia. A un certo punto la maggior parte di questa plastica finirà negli oceani, la meta finale.

Se continuiamo a questi ritmi, entro il 2050 ci saranno 12 miliardi di tonnellate di plastica nelle discariche. Un peso pari a 35.000 volte l’Empire State Building.
Come spiega Roland Geyer, leader dello studio, il team di ricerca sta cercando di creare un punto di partenza per una gestione migliore dei prodotti in plastica. “Non puoi gestire ciò che non misuri”, conferma. “Non si tratta solo del fatto che produciamo tanta plastica, ma che continuiamo a produrne altra, anno dopo anno”.

Metà delle resine e fibre utilizzate nella produzione di plastica risale agli ultimi 13 anni, dice lo studio. La Cina, da sola, ha prodotto il 28% di queste resine a livello globale e il 68% di poliammidi, poliesteri e fibre acriliche.

Geyer, ingegnere di formazione, si è specializzato in ecologia industriale ed è professore alla University of California, Santa Barbara. Ha studiato diversi metalli e come vengono usati e gestiti. La rapida accelerazione del comparto manufatturiero della plastica, che finora è grossomodo raddoppiato ogni 15 anni, ha superato quasi tutti gli altri materiali artificiali. E, virtualmente, la plastica è diversa da tutti gli altri materiali.

Metà dell’acciaio prodotto, ad esempio, viene usato per costruire e dura decenni. Metà della plastica prodotta, dice lo studio, finisce invece per diventare rifiuto in meno di un anno. Gran parte della crescita nella produzione di plastica è legata all’aumento delle confezioni: rappresentano oltre il 40% delle plastiche non fibrorinforzate.

(tratto da un articolo del National Geographic Italia scritto da Laura Parker)

Read more

Mar 21 ,2019

1 to 6 of 19 Item(s)

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4